Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

I 4 modi (+1) per stupire gli amici con un BBQ perfetto

Il più grande BBQ Store dell'Alto Adige ti aspetta a Castelbello!

Non c’è niente di più spontaneo e naturale che desiderare di essere felici e stare tutti insieme in giardino o sul balcone, allestendo un sontuoso barbecue.

Se sei appassionato o aspettavi l’occasione o il consiglio giusto per acquistarlo, negli anni ti sarai domandato come scegliere il BBQ più giusto per te, in base ai tipi di cottura e ai tagli di carne che preferisci.
Ti sarà sembrata, forse, una materia troppo tecnica, ma in questo articolo cercheremo di aiutarti un po’, svelandoti le principali tipologie di barbecue e le loro caratteristiche.
Se ti sembrano troppe informazioni, non c’è problema! La cosa migliore da fare è passare direttamente da Outzone di persona, nello store più grande dell’Alto Adige, a Castelbello, dove trovi marchi leader come Napoleon e Weber per i BBQ, Bembo per le spezie e tanto altro ancora.
Soprattutto potrai ricevere consigli mirati e specifici dallo staff competente e appassionato. In alcuni casi si tratta di ragazzi con autentiche manie da serial griller, proprio come te!


Grigliare a legna (o carbonella)
Il barbecue a legna e carbone è una scelta di cuore. Di fronte all’avanzare della modernità, c’è ancora chi preferisce i sapori di una volta, anzitutto quello di essere considerato un vero fuochista.
Esistono diversi modelli di BBQ a legna e carbone, da quelli portatili a quelli più imponenti, i signori incontrastati del giardino. L’importante è avere la pazienza di preparare la legna, di controllare la temperatura durante la cottura, di non far bruciare la carne.
È probabilmente la tecnica più tradizionale, che ripaga dei migliori profumi e che muove l’invidia di tutto il vicinato, ma si tratta pur sempre di accendere un fuoco, cosa non sempre possibile, che comporta eventuali innegabili svantaggi come annerire muri e tendaggi.

Grigliare a pellet
Ecco la soluzione più moderna! Il BBQ a pellet è perfetto per chi vuole mantenere la tradizione e i profumi del legno, aumentando un po’ la comodità.
Impiegando il pellet specifico per la cottura degli alimenti (come quello di quercia e di faggio) si possono avere importanti vantaggi e differenze rispetto ad altri combustibili come la legna, il gas o il carbone.
Anzitutto la griglia si riscalda velocemente, mantenendo il calore a lungo anche con ridotte quantità di pellet. Inoltre i BBQ a pellet funzionano automaticamente, sollevandoti dall’onere di controllare continuamente il braciere. Senza dimenticare il minor peso e le ridotte dimensioni dei sacchi rispetto ai ciocchi di legna e i residui di cenere, sicuramente inferiori a quelli della legna.
Ci sono diversi tipi di barbecue a pellet, dalle dimensioni più grandi, perfetti per il giardino, a quelle più contenute e portatili, ideali per il balcone. La cottura è anche più sicura perché non si devono temere le fughe di gas né gli scoppi improvvisi che possono capitare durante la cottura a carbone.

Grigliare a gas
Quasi chiunque di noi ha acquisito una minima manualità con i fornelli. Per questo il barbecue a gas è tra i più semplici e intuitivi, anche per chi non è “pratico del mestiere”.
Infatti il barbecue a gas ti dà proprio la sensazione di cucinare con i fornelli, emanando un calore costante, che si può impostare facilmente, che rende ancora più facile la gestione della cottura.
Anche per la pulizia è l’“inquinamento”, ci sono evidenti vantaggi. La griglia a gas è la più facile e pratica da pulire tra i vari tipi di griglia in commercio. Per alimentare la fiamma non si usa un elemento sporco, evitando particolari fumi e odori, se non quello dell’ottimo cibo.
Grigliare con barbecue a gas è anche salutare! Riuscendo meglio a tenere sotto controllo la temperatura, eviti di mangiare cibo bruciato. Durante la cottura, tuttavia, dovresti prestare attenzione perché il grasso della carne non coli sui bruciatori, in quel caso sul momento si potrebbero creare delle fiamme repentine, che potrebbero bruciare i tuoi succulenti tagli.

Grill elettrico

Grazie ad una resistenza posta sotto alla piastra di cottura (griglia oppure pietra lavica, a seconda dei modelli) si possono cuocere i cibi in maniera facile e veloce.
Parliamo di velocità perché - a seconda dello spessore e della qualità dei materiali utilizzati - per riscaldarsi la piastra potrà impiegare circa 10/15 minuti, nettamente meno rispetto ai tempi di preparazione dei BBQ a legna e carbone, per esempio.
Alcuni barbecue elettrici, inoltre, hanno già sposato la tecnologia intelligente! Il Pulse 1000 della Weber, per esempio, rivoluziona la cottura sulla griglia, inviandoti notifiche direttamente sul tuo smartphone quando si è raggiunta la temperatura corretta.
Le ridotte dimensioni dei barbecue elettrici e la praticità dell’uso, li rendono ideali per chi non dispone di ampi spazi ma non vuole per questo rinunciare al piacere di un BBQ in compagnia.

Affumicatura
Introdotta in antichità per la conservazione dei cibi, la tecnica dell’affumicatura è oggi apprezzata dai palati più esigenti.
Il fumo emesso da profumati trucioli di legno aromatizza le carni e i pesci durante la cottura, lasciando un inconfondibile e irrinunciabile gusto.
In commercio esistono appositi affumicatoi chiusi, da associare al proprio barbecue, come per esempio lo Smokey Mountain Cooker Di Weber, tanto semplice da utilizzare quanto efficace.
L’importante è scegliere bene anche i diversi legni per gli aromi, preferendo per esempio ciliegio e melo per pollame o maiale, noce di Pecan per la carne rossa e così via. È sempre meglio rifarsi a legni appositamente selezionati per questo scopo, considerando che in commercio se ne trovano diversi.
Il fai da te, in questo caso, può portare a utilizzare legno di recupero trattati con vernici o legni resinosi di conifere che producono un fumo acre e a volte addirittura tossico

Tutto chiaro?
Ti aspettiamo per tanti consigli per l’acquisto del tuo BBQ a Castelbello.
La cultura BBQ è una materia per intenditori, dedicata a chi sa cogliere le sfumature della vita e desidera esaltarne i sapori.

Outzone Admin