Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

I 5 segreti per una grigliata da BBQ-Master

Cosa dipende il successo di una grigliata memorabile

1. Scegliere il giusto BBQ
Se ti stai affacciando a questo mondo per la prima volta, devi anzitutto sapere che esistono tipi diversi di barbecue, in base allo spazio che hai a disposizione e, diciamolo, al livello di difficoltà per la gestione della cottura.

I 3 tipi di BBQ più comuni sono:
  • il barbecue a legna: quello più tradizionale, dal fascino particolare ma che richiede dimestichezza per l’accensione e il controllo costante della cottura
  • il barbecue a gas: più moderno e tecnico, funziona come un qualsiasi fornello o forno di casa, per questo è pratico e pronto in pochi minuti per iniziare a cuocere
  • il barbecue a elettrico portatile: è perfetto per chi non ha a disposizione molto spazio e desidera preparare il barbecue sul balcone o in campeggio, per esempio

2. Un profumo da fare invidia al vicinato
Fare invidia al quartiere molto spesso è proprio una delle molle che attiva l’istino sadico dei serial griller.
Ogni cottura al BBQ produce un profumo meraviglioso, ma sicuramente quella con cui si può produrre il maggiore quantitativo di invidia, è il tradizionale BBQ a legna.

Attento però a non sbagliare la scelta del legno, perché rischieresti di intossicarti e produrre un profumo nient’affatto stuzzicante. Lascia stare legni resinosi o trattati chimicamente ma scegli un legno ben stagionato (almeno 10 mesi), che non abbia ricevuto diserbanti o concimi.

La cosa migliore è recarti in negozio per l’acquisto di legni appositamente studiati a questo scopo.

Non dimenticare la leccarda

Ai più esperti sembrerà ovvio, ma è un consiglio utile per i neofiti: non dimenticarsi la leccarda!
Si tratta di un recipiente, solitamente d’acciaio, che raccoglie il grasso in eccesso, prodotto dalla cottura della carne, impedendo che arrivi direttamente alle braci.
Questo, infatti, produrrebbe fiammate improvvise, che alterano completamente la cottura dei pezzi e sono anche pericolose per la salute.

Temperatura e cottura

La cottura diretta è indicata per le fiorentine, bistecche in genere, spiedini, pollame e avviene per irraggiamento e conduzione, raggiungendo alte temperature, anche superiori ai 350°; la cottura indiretta invece è indicata per la maggior parte dei grossi pezzi di carne e avviene per convenzione: il calore non investe direttamente il cibo.

In particolare, questo tipo di tecnica, richiede una grande esperienza nel determinare quando la carne sia pronta, dopo ore di cottura. Il consiglio è di verificare personalmente, con il termometro (per la fiorentina di cottura media, per esempio, al cuore servirà una temperatura di 52-55°).

Attrezzi da esperti
Infine, ecco alcuni consigli dettati dall’esperienza su alcuni validi alleati per il BBQ:

  • pinze lunghe: servono per girare la carne senza bruciarsi e soprattutto senza pungere il pezzo, facendo uscire i preziosi liquidi che contribuiscono alla cottura e al sapore perfetti
  • siringa per marinata: permette di iniettare all’interno della carne (solitamente è per i grossi pezzi a cui si dedica una cottura indiretta) la marinatura che si preferisce (olio tartufato, emulsione di erbette, eccetera), rendendo al contempo la carne saporita ed impedendo che asciughi troppo durante le lunghe cotture
  • ribs rack, sorprendi i tuoi amici: ottimizza i tempi e la gestione degli spazi nel BBQ con accorgimenti come il ribs rack, per esempio, un supporto che ti consente di disporre le costine in verticale durante la cottura, potendone cuocere molte di più in una volta sola!

La verità, comunque, è che più grigliate farai e più ti renderai conto di quanti dettagli si possono migliorare.
Per questo ti basterà passare in negozio a Castelbello (Via della Palude, 13) per trovare anche molti attrezzi e forniture per BBQ, oltre che i consigli specifici dei ragazzi dello staff.

Buona grigliata!
Outzone Admin